Modulo invio messaggio

Agropoli Corso Garibaldi 840×480

Per rinnovare l’edilizia privata ad Agropoli: la Giunta comunale approva il Piano urbanistico

AGROPOLI – Via libera definitivo al PUC (Piano Urbanistico Comunale). Lo ha dato l’Amministrazione Comunale con delibera di Giunta dello scorso 29 dicembre. Il tutto nei termini di legge. Quello di Agropoli è tra i pochi Comuni della Regione Campania ad aver provveduto all’adeguamento del proprio strumento urbanistico alle intervenute modifiche normative della L.R. n. 16 del 2004, introdotte dall’art. 3 della L.R. n. 13 del 2022.
Parliamo di un aspetto amministrativo di vitale importanza, soprattutto per il settore dell’edilizia privata, laddove il Piano prevede processi di rigenerazione territoriale ed urbana volti al contenimento dell’espansione urbana e al rinnovamento del patrimonio urbanistico ed edilizio esistente. Lo si farà anche attraverso forme di premialità volumetrica o di superficie, sulla scia della normativa in materia che la Regione Campania ha prodotto dal 2009 e che si è esaurita nel giugno di quest’anno.
Il sindaco Roberto Mutalipassi afferma: “Con i colleghi della giunta abbiamo approvato in maniera definitiva l’adeguamento al Piano Urbanistico Comunale alla nuova legge regionale numero 13 del 2022 che permetterà di superare lo stallo creatosi con la decadenza del cosiddetto “Piano casa”. In questo modo si potranno nuovamente consentire, sempre rispettando la normativa in materia, interventi di riqualificazione, recupero, riutilizzo, adeguamento di immobili esistenti.” (g.f.)

Lascia un commento