Modulo invio messaggio

Comune Di Salerno

Il Terzo Settore per il segretariato sociale a Salerno: gli sportelli territoriali per cittadini in difficoltà

SALERNO – C’è tempo fino al 1 settembre per partecipare alla selezione indetta dall’Ente comunale per realizzare – con l’ausilio del Terzo Settore – il Progetto “Servizi di orientamento, informazione, accompagnamento ai servizi, consulenza legale e del lavoro”.
Si mira a realizzareinterventi finalizzati a sviluppare sportelli informativi territoriali gratuiti di supporto al Servizio Sociale territoriale, rivolti a tutti i cittadini per favorire l’accessibilità ai servizi e la presa in carico da parte del Servizio Sociale
Professionale di cittadini in condizioni di disagio sociale o economico.
Gli Enti del Terzo Settore dovranno garantire la co-progettazione e la gestione degli sportelli informativi, nonché la compartecipazione con risorse proprie al progetto.
Si tratta, dunque, di offrire ai cittadini le informazioni essenziali sulle modalità di erogazione e di funzionamento dei servizi locali.
In tal modo, il Comune salernitano capofila della Rete d’ambito S5 intende potenziare la rete dei
Segretariati Sociali che insistono sul proprio territorio attraverso strutture di affiancamento e di supporto. In particolare, gli enti del Terzo Settore sono chiamati a formulare proposte di co-progettazione di servizi e interventi per rafforzare il Segretariato Sociale, ideando percorsi di  accompagnamento e sostegno dei cittadini che si trovino in condizione di difficoltà.
Quali servizi potranno essere co-progettati? Parliamo dei servizi informativi territoriali gratuiti integrati all’interno del Segretariato Sociale dell’Ambito S05, rivolti a tutti i cittadini per
favorire l’accessibilità ai servizi.
Insomma, l’obiettivo è accompagnare e sostenere i cittadini che denotino difficoltà rispetto ad accedere agli uffici pubblici, per
accompagnarli poi nella presa in carico da parte del Servizio Sociale.
Ricordiamo che la co-progettazione è una forma di collaborazione tra P.A. e soggetti del
Terzo Settore volta alla realizzazione di attività ed interventi con cui rispondere ai bisogni della persona, della famiglia e della comunità.
C’è da considerare la filiera complessa dei servizi, da quelli volti all’accoglienza, passando per l’assistenza alla persona, ma anche l’integrazione ed il reinserimento sociale di chi è a grave rischio di esclusione sociale. L’avviso pubblico è consultabile sul sito web istituzionale del Comune di Salerno. (g.f.)

Lascia un commento