Modulo invio messaggio

Municipio Battipaglia

Carnevale battipagliese 2024: il Comune cerca maschere per la grande sfilata

BATTIPAGLIA – Sarà festeggiato dall’11 al 13 febbraio 2024 il “Carnevale battipagliese 2024”. L’Amministrazione comunale invita i cittadini a contribuire alla sua animazione festosa, come di altre eventuali iniziative artistiche culturali. È stato emanato un Avviso pubblico rivolto a vari soggetti, affinché manifestino interesse.
Il Settore Tecnico e Urbanistico si occuperà delle procedure relative alle autorizzazioni viarie
e all’occupazione suolo pubblico, all’impiego di energia elettrica e all’uso di apposito palco da installare in Piazza Amendola.
Ma in che cosa consiste il carnevale battipagliese? Ce lo dice il regolamento incluso nell’Avviso pubblico. Il carnevale battipagliese è una sfilata organizzata che si svolge lungo un percorso prestabilito tra le vie del centro abitato, composta da gruppi di persone mascherate e veicoli.
E già cresce in città l’attesa. L’orario di inizio sfilata è fissato per le ore 9 di martedì grasso con partenza dalla villa Comunale E.M.
Longo in Via Belvedere, transito lungo la via Belvedere, via Roma, via Mazzini con arrivo in Piazza Amendola. I carri procederanno poi lungo via Mazzini per allontanarsi dall’area di svolgimento dell’evento.
È partita, dunque, la raccolta di adesioni al fine di predisporre la progettualità e la programmazione delle iniziative. Il Comune non esclude la concessione di patrocinio né i contributi finanziari né il supporto operativo. Possono partecipare associazioni culturali;
associazioni di categoria;
enti di promozione sportiva; associazioni sportive dilettantistiche (ASD) e società sportive dilettantistiche (SSD); parrocchie;
Pro Loco;
enti del Terzo Settore; scuole e istituti comprensivi. I rappresentanti legali degli enti o delle associazioni aderenti dovranno dichiarare
l’inesistenza nei propri confronti delle cause di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016;
di aver preso esatta cognizione dell’Avviso pubblico;
di accettare, senza riserva alcuna, tutte le condizioni e disposizioni contenute nell’Avviso pubblico consultabile sul sito web istituzionale dell’Ente comunale. (g.f.)

Lascia un commento