Modulo invio messaggio

Agropoli Corso Garibaldi 840×480

Il calcio internazionale nel Cilento: 80 squadre in campo ad Agropoli


AGROPOLI – Al via il Torneo Internazionale di calcio giovanile. E’ riservato a tutte le categorie. La 41^ edizione si svolgerà dal 3 all’8 aprile 2023.
Un grande evento, ideato e coordinato da Antonio Inverso, che è rigenerato ogni anno da una formidabile macchina organizzativa. Parliamo infatti di ben 80 squadre partecipanti, articolate in dieci categorie.
Le squadre italiane partecipanti sono: Veneto con Padova (Albignasego); Toscana (Isolotto Firenze); Abruzzo (SM Aquila); Sicilia (Paterno); Molise con Venafro; Lazio (Consalvo Roma, Mundial FC, Cisterna di Latina, Aprilia Racing, Cori Monti Lepini, Grottaferrata Roma); Basilicata (Potenza); Campania (Magic Lago Patria, Pompei, Sapri, Real Sito Caserta, Castel San Giorgio, Cilento Academy, Herajon, Poseidon, Pollese, Friends, Castel San Lorenzo, Roccadaspide, SC Margiotta, US Agropoli, Virtus, Jugend, scuola calcio S V.).
Le squadre estere partecipanti sono: Enfield Town (Inghilterra), Caledon FC (Canada), Trnava e Lokomotiv (Slovacchia), Gliwice (Polonia).
«La città di Agropoli – afferma il sindaco Roberto Mutalipassi – si prepara ad ospitare un nuovo grande evento, divenuto ormai tradizione.”
Start il 3 aprile con varie coppe in palio: vi partecipa il Canada, contesa ad Agropoli tra il Potenza e l’U.S. Agropoli. Un’altra coppa il 4 aprile, disputata tra due formazioni slovacche, con le gare che si svolgeranno a Casal Velino; il 5 aprile si giocherà a Roccadaspide, con il Canada che incontrerà l’Herajon e il Roccadaspide-Castel San Lorenzo. Apprendiamo dal calendario ufficiale che, nello stesso giorno, un’altra coppa vedrà affrontarsi invece la formazione polacca contro Virtus Agropoli e il Roccadaspide. Si svolgerà presso il Centro sportivo “Città di mare”. Stessa location per un’altra coppa in palio per la categoria 2012, alla quale parteciperà Lokomotiv, Castel San Lorenzo, Altavilla e US Agropoli. Infine, sempre sui campi del “Città di mare”, la mini coppa Europa: sfida tra la squadra inglese e quella di Trnava.
Al termine delle coppe, il Torneo entra nel vivo la cui vitalità ben è espressa nell’organizzazione delle dispute, con un’estensione territoriale significativa.
Giovedì 6 aprile si giocherà su vari campi: Agropoli (Torre e Guariglia); Capaccio Paestum (Mario Vecchio e Vaudano); Trentinara, Roccadaspide, Casal Velino. Nelle categorie più piccole (nelle quali si gioca in 7 o in 9) si utilizzeranno i campi del “Città di mare” in località Mattine, Sporting club in località Moio e sarà riutilizzato anche il campo del Dopolavoro ferroviario, rimesso a nuovo, in via Dante Alighieri.
Sempre giovedì 6, alle ore 14.30, ci sarà la presentazione delle squadre partecipanti nell’impianto sportivo “Guariglia”, con la partecipazione dei club e delle Autorità; sabato 8 aprile infine si svolgeranno le premiazioni.
E c’è tutta la fierezza nell’evocare un passato in cui una volta ancora ci si ritrova, giovani e adulti.
“Il Torneo Internazionale di calcio giovanile, dal quale sono passati tanti giovani, diventati poi campioni. Come di consueto, si svolge la settimana di Pasqua. Sono attese circa duemila persone totali, di cui almeno un migliaio alloggeranno nelle nostre strutture. Un ulteriore segnale di positività per il commercio cittadino in senso ampio, tra alberghi, ristoranti, bar e quant’altro.”
Non vi è motivo di nascondere oltretutto la ricaduta sul turismo locale, giacché un evento sportivo ben si presta ad attrarre famiglie intere in città.
Chiude il Sindaco: “Lo sport si rivela sempre più un importante mezzo per richiamare ospiti in periodi diversi dall’estate e tenere sempre viva la nostra città.” (g.f.)

Lascia un commento