Modulo invio messaggio

Regione Campania

Sostenere il turismo e l’economia locale: a richiesta un bonus per le Pro-loco campane

NAPOLI – A ciascuna associazione Pro-Loco saranno destinati € 2.000,00, se ciascuna delle associazioni attive nel territorio campano ne farà richiesta. A tanto ammonta, infatti, il bonus una-tantum appositamente riservato agli attori locali dello sviluppo turistico e socioeconomico. Lo ha stabilito la Direzione Generale per le politiche culturali e il turismo con decreto dirigenziale n. 275 del 23 luglio 2020. È un’iniziativa – è chiaro – che si colloca nell’ambito del Piano delle misure per l’emergenza socio-economica della Regione Campania, approvato un mese prima dalla Giunta regionale su proposta dell’Assessore allo sviluppo e promozione del turismo con Deliberazione n. 312 del 23 giugno 2020. Il fine è concreto: concedere un bonus una-tantum a sostegno delle attività di promozione del territorio locale. L’auspicio è presto detto: stimolare la ripresa dei flussi turistici, conseguente alla cessazione delle misure restrittive assunte per evitare la diffusione del Covid-19. Pubblicato sul BURC speciale n.154 del 27 luglio 2020, l’Avviso riguarda le misure ulteriori di sostegno al comparto turistico, l’Avviso è indice di un’iniziativa considerevole, se si pensa che l’ammontare delle risorse destinate al finanziamento è pari a € 1.200.000,00.
Possono presentare la domanda del bonus una tantum le associazioni pro loco iscritte all’Albo Regionale di cui al decreto dirigenziale n.78 del 19.06.2020.
Bisognerà compilare il modello allegato all’Avviso e reso disponibile sul sito web della Regione Campania. Va indirizzato mediante PEC all’Agenzia Campania Turismo all’indirizzo aretur@pec.it e, per conoscenza, alla Direzione generale per le politiche culturali e il turismo all’indirizzo uod.501205@pec.regione.campania.it.
Già dallo scorso 27 luglio è possibile inoltrare domanda, nella modalità specifica dettata dall’Avviso pubblico, pena l’esclusione. (g.f.)

Lascia un commento